Re-play
Re-play il mondo si ripete per te!

 
 


Altro

settembre 24th, 2017

Un nuovo telescopio a caccia di raggi gamma

More articles by »
Written by: Giuseppe De Michele
Tag:,
1st_tel_Oct_01

Ha aperto gli occhi per la prima volta alle 00:43 del 26 luglio il più grande telescopio per lo studio dei raggi gamma e altri raggi cosmici ad alta energia mai realizzato. Si chiamaHESS II, ha una massa di 600 tonnellate, ben 28 metri di superficie specchiata e una capacità di risoluzione senza precedenti, per lo meno stando ai suoi responsabili.

Questo gigantesco telescopio è l’ultimo arrivato nell’osservatorio africano HESS (High energy stereoscopic system) in Namibia. Insieme ai suoi fratelli minori, quattro telescopi con una superficie di specchi pari a 12 metri, perlustrerà il cielo alla ricerca di buchi neri super massivisupernovae e pulsar.

Oltre a quelli namibiano, ci sono altri due telescopi dedicati alla ricerca di queste particolari radiazioni (chiamati telescopi Cerenkov) attualmente operativi: MAGICnell’isola di La Palma, nell’arcipelago delle Canarie, e Veritas in Arizona.

I dati relativi alle osservazioni di raggi gamma dell’osservatorio Hess saranno usati in combinazioni con quelli dello Square Kilometre Array (SKA), il più grande sistema di telescopi radio, che dovrebbe cominciare le sue osservazioni nel 2020.

Credit immagine a H.E.S.S. Collaboration


About the Author

Giuseppe De Michele





0 Comments


Be the first to comment!


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>