Re-play
Re-play il mondo si ripete per te!

 
 


Informatica

novembre 23rd, 2017

Sony Vaio Duo 11 Ultrabook tablet e Vaio Tap 20

More articles by »
Written by: Giuseppe De Michele
Tag:, , ,
ifa_sony_tap20_gen2_600

Sony Vaio Tap 20 tablet Windows 8 da casa

Durante alcuni incontri dedicati a Windows 8 Microsoft ci aveva detto che per il lancio del nuovo sistema operativo c’erano da aspettarsi interessanti e nuovi form factor di prodotto. E puntuale, una prima risposta è arrivata da Sony che a IFA 2012 ha mostrato i nuovi Touch Top 20 e Touch Duo 11. Nei giorni scorsi abbiamo potuto toccare con mano per qualche ora i due prodotti Sony e qui di seguito vi proponiamo una rapida descrizione e qualche prima impressione.

ifa sony tap20 gen 600 Sony Vaio Duo 11 Ultrabook tablet e Vaio Tap 20

Sony Vaio Tap 20 si fa notare per le proprie dimensioni non proprio contenute e il peso di oltre 5Kg. Come suggerisce il nome del prodotto il display ha una diagonale di 20 pollici con risoluzione di 1600×1050 pixel, quindi è adatto alla riproduzione di contenuti in Full HD. Il prodotto non ha certo velleità mobile, infatti Sony lo propone proprio per l’utilizzo domestico, per quel genere di utenti che a letto, su divano o in simili situazioni già oggi sentono la necessità di aver tablet o smartphone sempre con sè.

ifa sony tap20 gen2 600 Sony Vaio Duo 11 Ultrabook tablet e Vaio Tap 20

Il tablet domestico è dotato di un piedestallo in grado di garantire l’orientamento del display secondo le necessità, ma è anche possibile mantenere il prodotto completamente in orizzontale. Sony suggerisce questo tipo di utilizzo per eventuali sessioni di gaming tra due persone. Il pannello è ovviamente multitouch e insieme al tablet viene anche fornito un comodo stilo.

ifa sony tap20 cpu Sony Vaio Duo 11 Ultrabook tablet e Vaio Tap 20

Come mostra la foto scattata in occasione di IFA 2012 il processore previsto per Sony Vaio Tap 20 è un Intel Core i5-3371, mentre per il sottosistema video Sony ha scelto di utilizzare la soluzione integrata Intel. SU questo fronte ci saremmo aspettati qualcosa di più: le caratteristiche multimediali e entertainment del Vaio Tap 20 potrebbero suggerire l’adozione di una GPU discreta, ma rispetto alla configurazione che troveremo in commercio a partire dal lancio di Windows 8 potrebbero esserci delle sostanziali differenze.

ifa sony tap20 retro 600 Sony Vaio Duo 11 Ultrabook tablet e Vaio Tap 20

Anche su Sony Vaio Tap 20 è prevista una batteria capace di garantire un minimo di autonomia di funzionamento: Sony indica alcune ore di autonomia ma quezta non è certo una caratteristica fondamentale per un prodotto simile, anche se la comodità di girare per casa senza l’obbligo di collegarsi a un alimentatore è innegabile. Per lo storage dei dati nel caso di Sony Vaio Tap 20 non è prevista un’unità SSD: visto il target multimediale e entertainment del prodotto si è preferito un più tradizionale hard disk da 1TB di spazio di archiviazione.

Le porte di espansione sono collocate sul retro, vicino alla zona di fissaggio del supporto a leggio. Come visibile dalle foto sono disponibili connessioni USB 3.0, HDMI e un comodolettore di schede SD.

Asus con la propria serie Transformer è stata tra le prime a fornire come accessorio per un tablet una tastiera con funzionalità di docking. Queste soluzioni convertibili a IFA erano molto diffuse da parte dei vari brand che hanno interpretato in vari modi la possibilità di connettere il tablet a un accessorio: oltre alla tastiera è possibile integrare in questo accessorio una batteria o anche alcune porte di espansione che per ragioni di ingombro non trovano spazio sul tablet vero e proprio.

ifa sony duo11 gen intro 600 Sony Vaio Duo 11 Ultrabook tablet e Vaio Tap 20

Sony ha voluto interpretare il concetto di convertibile a modo proprio e partendo da un concetto fondamentale: tastiera e porte di espansione devono essere sempre a disposizione dell’utente, quindi non devono essere in un accessorio ma sempre solidali al tablet stesso.

Ecco quindi che prende forma il nuovo Vaio Duo 11 che intende essere un tablet a tutti gli effetti, con la possibilità però di poter accedere a una tastiera e a tutte le abituali porte di espansione. Vaio Duo 11 non può certo avere un profilo ultrasottile ma la comodità di avere sempre tutto a portata di mano è un elemento da tenere in buona considerazione.

ifa sony duo11 davanti 600 Sony Vaio Duo 11 Ultrabook tablet e Vaio Tap 20

Le dimensioni fisiche del prodotto sono pari a 320 x 17.85 x 199 mm con un peso di 1,3 Kg. Il display di tipo IPS ha una diagonale da 11,6 pollici, una risoluzione full HD e ovviamente è di tipo multi-touch. Sui lati del Vaio Duo 11 sono presenti due porte USB 3.0, connessione HDMI e VGA, dotazione che è stato possibile prevedere grazie al maggior spessore offerto dalla tastiera.

Il display si solleva dalla posizione tablet con un sistema meccanico che ne provoca lo scivolamento posteriore e l’inclinazione: la soluzione adottata ci è sembrata sufficientemente robusta sul piano meccanico, anche se non è possibile personalizzare l’inclinazione del pannello in modo preciso. Il display rimane sollevato e molto vicino alla tastiera: verificheremo nella pratica la comodità di una soluzione simile. Sony sostiene che l’inclinazione del display è stata studiata per offrire una buona usabilità anche in modalità touch e utilizzando il pennino fornito in dotazione al prodotto.

ifa sony duo11 pezzi 600 Sony Vaio Duo 11 Ultrabook tablet e Vaio Tap 20

La progettazione dello chassis è stata ottimizzata per garantire una buona impugnatura del prodotto in modalità tablet, e proprio per questa ragione è stato realizzato uno svaso laterale a partire dalle porte USB e fino al bordo inferiore del prodotto. Anche la distribuzione dei pesi ci è sembrata ben progettata, forse anche grazie alla possibilità di collocare gran parte dell’elettronica nel base nel Vaio. Il collegamento tra la base e il display avviene attraverso delle connessioni strip ben visibili quando il display è sollevato. Questa soluzione non ci è sembrata particolarmente elegante e robusta, infatti non è prevista nessuna protezione per le delicate connessioni, anche se tutto sommato è improbabile per l’utente poter accedere a questi delicati componenti.

A differenza di altri tablet convertibili visti a IFA e più in generale già presentati sul mercato, la base del Vaio Duo 11 non integra per ovvie ragioni una batteria, ma tale opzione è disponibile come accessorio. Questa scelta progettuale ha anche una seconda utilità: la batteria aggiuntiva può essere ricaricata anche scollegata dal tablet utilizzando l’adattatore fornito in dotazione.

ifa sony duo11 lato 600 Sony Vaio Duo 11 Ultrabook tablet e Vaio Tap 20

Non sono ancora note le caratteristiche precise previste per il nostro mercato, ma comunque dovrebbero essere disponibili versioni dotate di processori Intel Core i3, i5 e i7 con SSD fino a 256GB. Inoltre, su tutti i modelli sarà integrato un ricevitore GPS e un modulo NFC.

Per lo stilo fornito in dotazione Sony ha scelto una soluzione di N-Trig, azienda tra i leader di mercato. Questo dispositivo offre una buona precisione, migliorata anche da un particolare costruttivo del Vaio 11 Duo: per aumentare la precisione tra la superficie sensibile e il pannello esterno è stato inserito un elemento sintetico come ben descritto dalla seguente immagine.

ifa sony duo11 touch Sony Vaio Duo 11 Ultrabook tablet e Vaio Tap 20

Tra gli accessori previsti per il Vaio Duo 11 segnaliamo la disponibilità di alcune custodie ma anche di appositi film protettivi da applicare al display che assolvono anche alla funzione di antiriflesso. Prezzi e disponibilità dei prodotti Vaio Tap 20 e Vaio Duo 11 saranno probabilmente disponibili solo al lancio di Windows 8 da parte di Microsoft, quindi a partire dal prossimo 26 ottobre.


About the Author

Giuseppe De Michele





0 Comments


Be the first to comment!


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>