Re-play
Re-play il mondo si ripete per te!

 
 


Audio & Video

settembre 20th, 2017

Il nuovo Zeppelin Air

More articles by »
Written by: Giuseppe De Michele
Tag:, ,
black

Audiogamma, distributore italiano dei prodotti Bowers & Wilkins, ha presentato lo scorso febbraio Zeppelin Air, la nuova edizione di una delle più esclusive e performanti docking station per iPod e iPhone, con qualità di riproduzione sonora in linea con il blasone del marchio e con interessanti miglioramenti rispetto alla serie precedente. Le novità puntano soprattutto alla connettività WiFi, all’elettronica completamente ridisegnata nella sezione di decodifica e amplificazione e alla sezione altoparlanti, con nuovi midrange e un posizionamento differente che migliora la spazialità sonora.

0694s Il nuovo Zeppelin Air 0697s Il nuovo Zeppelin Air

All’indiscusso fascino di un’estetica ricercata capace di catturare l’attenzione, lo Zeppelin si rinnova anche nei materiali, con fibra di vetro e non più policarbonato ABS. Il dirigibile entra direttamente nella rete casalinga grazie alla compatibilità wireless (supporto per il protocollo 802.11g), flessibilità nella gestione dei contenuti attraverso l’implementazione della tecnologia AirPlay, presente nei terminali Apple. Una piccola rivoluzione che aumenta le potenzialità di connessione ai vari device prodotti dalla casa di Cupertino, tra cui l’iPad. Tutti indistintamente possono trasformarsi in telecomando per la gestione remota dei contenuti grazie all’app Remote.

0720s Il nuovo Zeppelin Air 0724s Il nuovo Zeppelin Air 0710s Il nuovo Zeppelin Air

Ogni device Apple che agganci la rete wireless può offrire una tracklist allo Zeppelin, una per volta. Ciò significa che in presenza di due unità B&W entrambe diffondono lo stesso brano musicale, a meno che non siano presenti più device Apple, in questo caso il singolo device può puntare un singolo Zeppelin per un eterogeneo ascolto musicale. A un maggiore transito dati corrisponde inevitabilmente un maggiore ‘impegno’ del router. È possibile lo streaming diretto da terminali “pod” Apple e anche la riproduzione di contenuti da computer.

Il passaggio al digitale è completo, dal momento che il nuovo Zeppelin si basa sull’analoga uscita di iPod/iPhone e non più su quella analogica dei modelli precedenti, da cui attingeva informazioni la sezione DAC e DSP, anch’essa rinnovata. Ora è presente il convertitore AD high-end della Analog Devices (AD1936) oltre all’ADAU1445 che esegue un sovracampionamento a 24 bit/96 kHz per poi passare lo stream al DSP con elaborazione attraverso algoritmo proprietario. Meno preoccupazione anche riguardo gli algoritmi di compressione, pur rimanendo escluso il codec FLAC dal mondo Apple, in quanto la tecnologia AirPlay converte in Apple Lossless in tempo reale prima che i dati transitino via rete. Da questo punto di vista le nuove sezioni DAC & DSP sono capaci di notevole performance per ampio utilizzo dello Zeppelin Air.

internos Il nuovo Zeppelin Air

Cambio generazionale per l’amplificazione con cinque ampli in Classe D che erogano 50 Watt per il subwoofer, 12,5 cm in kevlar, e 25 Watt per i due nuovi midrange da 9 cm in fibra di vetro e cellulosa, e per i due tweeter a cupola in alluminio da 2,5 cm con tecnologia Nautilus. Questi ultimi sono gli stessi presenti all’interno degli speaker B&W MM-1. Presente il sistema Flowport per la riduzione delle turbolenze anche a volume elevato nel condotto reflex. Risposta in frequenza dichiarata: 51Hz – 36kHz (±3dB).

flowports Il nuovo Zeppelin Air

Attraverso la porta USB (2.0) è possibile l’impiego come speaker d’eccellenza per il proprio PC o MAC; la versatilità consente di connettere comunque un altro device che non sia un iPod, oppure un iPod privo di uscita audio digitale attraverso l’ingresso ausiliario che accetta sia un mini-jack piuttosto che un digital mini TosLink. La sezione terminali si completa con un ingresso rete Ethernet e uscita composita per collegamento a display attraverso il quale visionare file video. Sin dal primo ascolto la sensazione è di una resa piuttosto corposa e sensibile, senza essere obbligati a un aumento smodato del volume, la sensibilità c’è e si sente e anche l’estensione e la potenza in gamma bassa.

Dimensioni (lxaxp): 640x208x198mm; peso: 7,5 kg; Prezzo: €599.

Per maggiori informazioni: www.audiogamma.it


About the Author

Giuseppe De Michele





0 Comments


Be the first to comment!


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>